Spal-Toro 0-0. Prova del nove: fallita

La partita di oggi era da considerarsi una specie di prova del nove.
Il problema è che il Toro, sul rettangolo verde, ha serie difficoltà con la matematica -come me alle scuole medie, che sbagliavo nonostante usassi la calcolatrice.
Il professore mi diceva sempre: “Francesca, se non riesci a comprendere le basi, l’uso della calcolatrice é inutile: quando farai la prova del nove ci sarà sempre qualcosa di sbagliato”.

Ed era vero. Usare la calcolatrice a poco serviva. E la colpa non era sua… ma mia.
Nel Toro pare che invece serva a molto, al punto di diventare di fatto uno strumento indispensabile, custodito gelosamente lassù in alto… ovvero in presidenza.

Lassù errori di calcolo non se ne fanno.
I conti sono tutti a posto. Meno male.

Se ai vertici i calcoli vengono fatti con precisione, sul campo di Ferrara invece si fatica. 51 falli (se fossi una pornostar ne sarei ben felice), 1 rosso e vari gialli fra cui spiccano quelli di Zaza e di Belotti.

I due attaccanti che si beccano ammonizioni, manco giocassero in difesa. Il nostro numero 9 ridotto a gestire ogni ruolo meno che il suo e non mi capacito di come sia possibile che un allenatore non se ne renda conto. Errore orrore.

La prova dei vari ruoli del numero 9 é fallita miseramente e questa non è una questione matematica, perché nel gioco del calcio il 9 dovrebbe fare l’attaccante.
La prova con la calcolatrice, invece, lasciamola agli avidi e ai contabili.

TORNA ALLA >HOME PAGE<
LEGGI >TUTTI I MIEI ARTICOLI<
LEGGI GLI >ARTICOLI DI MARCO<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *